Meravigliosamente Inutile EP

by P.u.S.

/
  • Streaming + Download

    Includes high-quality download in MP3, FLAC and more. Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.

      name your price

     

  • Record/Vinyl + Digital Album

    Includes unlimited streaming of Meravigliosamente Inutile EP via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 3 days

      €2 EUR or more 

     

1.
2.
3.
02:38
4.
02:52

about

Recorded in late November 1995 at Cocostudio, Bottagna, La Spezia (italy) by Beppe de Ruggiero. Mixed by Beppe de Ruggiero and Mauro Costagli. First released by Sottosopra in 1996 on vinyl 7''.

Besides this EP, the band recorded quite many other songs, which are contained in this zip file (26 tracks):
www.ouzel.net/downloads/PUS.zip

credits

released July 1, 1996

Pablo A. Shake: Bass, voice
Mauro Costagli: drums
Paolo Piutz: guitars

Recorded by Beppe de Ruggiero.
Album art: Andrea Pavan.

tags

license

about

OuZeL recordings Vezzano Ligure, Italy

A small, home-based record label for genuine, independent music.

contact / help

Contact OuZeL recordings

Streaming and
Download help

Shipping and returns

Redeem code

Track Name: Meravigliosamente Inutile + Sale
Sono orgoglioso di essere meravigliosamente inutile

Superficie coordinata, pulita e lucida
Ascoltando la forza attraverso i treni che passano
Scalastro nascente eguaglia se stesso e non torna piu'
Non c'e' sale, non c'e' sale.

Esegeta di strada non pensa non cambia la verita'
Liberando le membra in un sogno di voci che cambiano
Ottimismo distorto, ibernato, epistemologico
Non c'e' sale, non c'e' sale.
Track Name: Stupore Glaciale
Dopo tanti giorni ero libero
seguivo ogni passo
pensavo a me di nuovo
dove c'erano stagioni
chi le conquistava bene

Non parlavo non sognavo
ma sapevo gia' guardare

Succedevano le cose, tanto io non lo sapevo
la mia mente non odiava le persone con cui stava

Vuoi sollevare i miei occhi ma non vedi dove vai,
Misteriosa la vita scomparsa
E' lo stupore glaciale che unisce tutti noi
Stupore solleva i miei occhi

Erano i giorni del '76, 22 settembre, ed io non stavo bene.
Track Name: Mutazione
Sulle spiagge della luna camminava, travisava la realta'
situazione da sbadiglio senza posa, mutava l'aspetto

Se gridava non udiva la sua voce - aveva due giorni
ora cade ma non puo' piu' lacrimare - progresso regresso.
Track Name: Un'Altra
Testicolare in alte pressioni
senza inchiodare le proprie emozioni
riscaldare rudi ebollizioni
pseudo-internare occhi e neuroni

Un'altra imprime
Un'altra mi sfugge
Un'altra deprime
Un'altra distrugge